Altrabenevento: Il sindaco Mastella rinnova la fiducia ai vertici di GESESA nonostante le polemiche.per la gestione del servizio e la perdita di esercizio di 378.000 euro.

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella ha confermato i tre membri del Consiglio di
Amministrazione della GESESA, la società che gestisce il servizio idrico, a maggioranza ACEA, che devono rappresentare gli interessi e i diritti dei cittadini beneventani.
I tre professionisti nominati, che non vantano particolari competenze in materia, sono: Luigi Abbate, medico, ex Udeur, passato al PD nel 2009 e di nuovo tornato nelle file mastelliane nel 2016; Antonio Orafo, giornalista, ex disobbediente e attivista per l’acqua pubblica contro le privatizzazioni, dal 2006 portavoce del sindaco PD, Fausto Pepe, e poi mastelliano dalle elezioni 2016; Francesca Itro, avvocato, figlia dell’avvocato Mario Itro e del magistrato Cecilia Annecchini da sempre amici e sostenitori della famiglia Mastella.
Gli incarichi sono stati confermati nonostante la GESESA abbia ricevuto numerose contestazioni e critiche per la gestione del servizio idrico.
I vertici della società a capitale misto che ha effettuato numerose assunzioni e sponsorizzazioni ed ha chiuso il suo bilancio del 2018 con una perdita di 378.000 euro, nel corso dell’ultima assemblea hanno dichiarato, ancora una volta, che l’acqua distribuita a Benevento è di ottima qualità senza fare alcun riferimento alla differenza tra quella buonissima del Biferno, destinata alla parte alta della città, e quella contaminata da tetracloroetilene, triclorometano, bromodicloroemetano e con alte concentrazioni di nitrati, servita ai rioni Libertà, Ferrovia e Centro storico.
Per chiedere l’immediata chiusura dei pozzi Pezzapiana e Campo Mazzoni, Altrabenevento e Comitato per la Qualità dell’Acqua interverranno alla Conferenza dei servizi che si terrà Martedì 3 settembre alle ore 10,30 presso il Settore Ambiente e Rifiuti della Regione Campania, sede di Benevento, in via Santa Colomba.
Il giorno dopo, mercoledì 4 settembre alle ore 18,00 si terrà l’assemblea pubblica aperta a tutti i cittadini interessati, in una sala che sarà comunicata prossimamente.
Il presidente, Gabriele Corona 

author