Benevento: arresto in villa comunale per droga.

Lo hanno bloccato all’interno della villa comunale. Lui, quando si è accorto della loro presenza, ha provato ad allontanarsi. Forse pensava di riuscire a liberarsi della droga, ma non ce l’ha fatta. Perchè gli uomini della Squadra mobile lo hanno arrestato con l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stata contestata a Roberto Cella, un 23enne di Benevento, fermato questa sera dagli agenti del vicequestore Emanuele Fattori.

Secondo una prima ricostruzione, i poliziotti hanno notato il giovane mentre si tratteneva nell’area verde al viale Atlantici. Lui ha intuito che ne stavano seguendo i movimenti, per questo si è mosso. La speranza di poterla fare franca è però svanita quando è stato ‘stoppato’ e perquisito. Un’attività estesa successivamente anche alla sua abitazione, che ha consentito di rinvenire e sequestrare, complessivamente, oltre 50 grammi di hashish e materiale ritenuto utile alla preparazione delle dosi.

Condotto in Questura, il 23enne è stato dichiarato in arresto e sottoposto ai domiciliari su disposizione del sostituto procuratore Miriam Lapalorcia. Ha nominato come difensore l’avvocato Antonio Leone.

author