Botta e risposta tra Mastella e Pepe Fausto che replica ” “E’ un bugiardo, faccia il sindaco”

Il tutto prende spunto nei giorni scorsi dalla inaugurazione del Ponte in Via De Rienzo Via Torre delle Catene, che il Sindaco Mastella ha inaugurato e che era una opera pensata e progettata dalla ex amministrazione targata Fausto Pepe. Ed ecco che esplode la polemica e Pepe risponde a Mastella:
“Mastella è davvero un bugiardo! Quali soldi si sarebbero persi? L’accordo di programma del PIU Europa è del 2009, sottoscritto dal Presidente Bassolino e dal sottoscritto. Il progetto preliminare e definitivo del ponte “Tibaldi” sono antecedenti il 2011. La gara per il ponte è addirittura bandita nel 2011 ed è stato affidato alla Tecnocostruzioni nel 2016. Il progettista e direttore dei lavori per gli stati di progettazione preliminare e definitivo è stato l’Ing. Iele, e dopo che quest’ultimo è andato a lavorare in altro Ente pubblico è stato sostituito. Il RUP è stato l’Arch. Palmieri del Comune di Benevento. Essendo un appalto integrato l’esecutivo è stato affidato alla impresa esecutrice che ha iniziato i lavori una volta validato. Qual è il merito di Mastella? Solo aver ereditato tutto questo!

Il depuratore è stato progettato dalla mia amministrazione ed è stato finanziato dalla Regione Campania in un Accordo quadro e pubblicazione sul B.U.R.C. aprile 2015. Il resto è il disastro amministrativo che Mastella ha saputo combinare fino a farsi commissariar la procedura.

Parliamo pure di AMTS. Mastella sarà l’unico Sindaco d’Italia ad aver ceduto ad un privato il servizio di una azienda pubblica. L’AMTS non è fallita, lo ha sancito in via definitiva una sentenza. Se l’AMTS fallisce, essendo ora non fallita sapremo tutti chi è il responsabile.

Mastella più che diffamare gli altri, inizi a fare il Sindaco, la Città ne ha bisogno, magari quando tornerà dagli USA dove ha promesso di partecipare alla campagna elettorale di Bill De Blasio!!!”.

author