Carcere di Airola: arresti.

No comment 1001 views

Hanno tentato di introdurre droga nascondendola abilmente nelle parti intime di alcuni detenuti. Questa la scoperta fatta dal personale di Polizia Penitenziaria nel carcere minorile di Airola e denunciata dal Sappe. Circa venticinque i grammi di hashish rinvenuti e sequestrati dagli agenti.
“La procedura – scrive il sindacato – era ormai collaudata: i detenuti autorizzati a fruire di permessi premio, al loro rientro in carcere, a turno, portavano delle vere e proprie forniture di sostanze stupefacenti ben occultate nelle parti intime, molto probabilmente lo ingoiavano o addirittura lo riponevano nell’orifizio anale del proprio corpo. Ma visto che l’attenzione dei poliziotti in servizio è sempre ai massimi livelli, dopo aver notato degli strani atteggiamenti dei giovani ospiti, hanno messo in atto tutte le procedure per contrastare tale fenomeno, riuscendo a portare a termine un’altra brillante operazione di polizia giudiziaria, tanto più importante se si considera la grave organica del Reparto di Polizia Penitenziaria dell’istituto minorile”.

author