CONTRASTO AI FURTI: CARABINIERI DENUNCIANO DUE PERSONE E ALLONTANANO CINQUE PREGIUDICATI CON FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO.

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione.
I Carabinieri della Compagnia di Montesarchio (Bn), costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.
Durante l’esecuzione dei servizi di controllo del territorio:
militari della Stazione CC di Vitulano (Bn), a seguito di complessa attività investigativa scaturita da un furto di un carrello idraulico avvenuto in Foglianise (Bn) hanno individuato in tempi ristretti il responsabile, identificato in un 43enne pregiudicato di comune limitrofo. Lo stesso veniva deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di furto aggravato. Nel prosieguo degli accertamenti si rinveniva quanto asportato nella disponibilità di altra persona, il quale aveva acquistato il carrello per modica cifra. A carico di quest’ultimo scattava il deferimento in s.l. per il reato di ricettazione e il carrello idraulico venivo consegnato ai legittimi proprietari;
in Airola (Bn) militari del locale Comando Stazione CC intercettavano due soggetti che si aggiravano a piedi nei pressi di esercizi commerciali del centro cittadino. I due, di nazionalità rumena, entrambi di anni 31, con a carico svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio, atteso che non riuscivano a giustificare la loro presenza in zona, venivano allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio.
In Dugenta (Bn) i Carabinieri della locale Stazione provvedevano a controllare autovettura sospetta a ridosso di abitazioni isolate di campagna. All’esito degli accertamenti, i tre occupanti, tutti pregiudicati della provincia di Benevento di anni 67, 35 e 33, venivano allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio.

author