Del Basso De Caro: “Nel 2018 al via i lavori del raddoppio della Telesina”

By Sossietta Scialla

Continuano gli appuntamenti elettorali del Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro. Poche sere fa ha ricordato quanto nel collegio i sondaggi siano più che buoni nonostante la presenza delle solite incognite, tra le quali l’affluenza, già menzionata dal Capo dello Stato negli auguri di fine anno discorrendo di invito al voto. “Dobbiamo convincere gli elettori a votare per il nostro Partito, un Partito che decide in organismi collegiali, facendo cose straordinarie al Governo, avendo invertito la tendenza dal 2013 ad oggi con molti provvedimenti. Gli 80 euro da misura congiunturale è diventata strutturale. Ulteriore tematica da ribadire in questa campagna elettorale è il parlare alla gente col linguaggio della verità a differenza dei competitor. Il Partito Democratico è un Partito serio, responsabile, rigoroso e che non rincorre gli altri nelle chiacchiere”.
Ha proseguito Del Basso De Caro:
“Tra pochi giorni verranno distribuiti alle famiglie cinque milioni di copie dei 100 punti programmatici, indicanti le cose fatte dal Governo uscente e le cose che il nuovo Governo si accinge a fare. Queste ultime non possono essere affidate a Partiti senza credibilità”. “Noi siamo europeisti, l’Europa, luogo di incontri e opportunità, si deve far carico delle aree di crisi di stessa: il vento di protesta è il movimento ‘anti’ che potrà solo farci regredire di trent’anni e noi questo non lo vogliamo. La BCE ci ha salvato grazie a Mario Draghi immettendo nel sistema sessanta milioni di euro al mese. Sono argomenti che si trovano nella rispondenza della politica del Governo”. Riguardo la Provincia di Benevento il Sottosegretario ha ricordato che mai come gli ultimi anni il Sannio è stato beneficiario di tante risorse. Risorse che purtroppo inizieranno a vedersi tra qualche mese, ossia quando iniziano le opere pubbliche. Esempio – spiega Del Basso De Caro – la quarta tratta della Napoli-Bari, Apice – Grottaminarda, vale 990milioni di euro. Un’opera corridoio del Tirreno-Adriatico che non è solo alta velocità, ma alta capacità”. Da qui le conclusioni di Del Basso De Caro: “Nel 2018 partiranno i lavori del raddoppio della Benevento-Telese- Caianello. Già sono partiti gli iter per gli espropri. Nelle prossime settimane uscirà il bando di gara per il primo lotto. Noi siamo il Governo del fare – conclude De Caro – altri invece fanno chiacchiere”.

author