Protesta Conapo, sindacato autonomo dei vigili del fuoco di Benevento

Era da alcune settimane che il Conapo aveva acceso i riflettori sul problema della mancanza di organico per i vigili del fuoco di Benevento. Ed oggi il sindacato autonomo dei pompieri sanniti lo ribadisce anche dopo l’allarme lanciato dal comandante provinciale Michele Di Tullio che ha informato della grave situazione sia il Ministero che la Prefettura e il sindaco Clemente Mastella.

“Come già ribadito qualche settimana fa, dal Segretario Provinciale Conapo (Sindacato Autonomo dei Vigili del Fuoco di Benevento) Livio Cavuoto, l’organico del Comando Provinciale vigili del fuoco di Benevento è ridotto come si suol dire all’osso, in particolar modo negli ultimi giorni, con l’avvio del corso per il passaggio di qualifica. Una situazione che ha portato a una pesante carenza di personale, che sta mettendo in seria difficoltà l’operatività sia del personale costretto a sacrificarsi al massimo, sia del nostro Dirigente costretto quasi ogni giorno a trovare soluzioni: dalla chiusura delle Sedi Distaccate, allo scorporamento delle squadre, ecc. Sull’attuale organico di 116 Vigili del Fuoco Permanenti, vi è una carenza di 24 operatori. Una situazione di emergenza che gli uomini del 115 del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Benevento, devono far fronte tutti i giorni, per rispondere alle chiamate di intervento quotidiane, che in questo inizio di periodo più caldo e di ferie estive, vanno ad aumentare a dismisura mettendo in ginocchio il soccorso alla popolazione di Benevento.

“Questa situazione non concede certo la necessaria serenità al personale che espleta questo difficile e particolare lavoro – conferma Christian Francesca, Segretario aggiunto Conapo – con situazioni estreme nell’impiego dello stesso”.

I due esponenti sindacali Conapo, Cavuoto e Francesca esprimono piena solidarietà al Comandante di Benevento, che è attore incolpevole di questa situazione, tanto che ha anche inviato una nota alla Dirigenza Nazionale vigili del fuoco, per far presente il grave problema. Nello stesso tempo il Conapo Benevento ancora una volta tramite il Segretario Regionale Antonio Tesone, ha fatto pervenire una nota alla Direzione Regionale della Campania, dove chiede di valutare l’ipotesi di un richiamo urgente di personale, oppure trovare valide soluzioni atte a sopperire in qualsiasi altro modo la carenza d’organico del Comando di Benevento.

Speriamo che tutto ciò, arrivi a tutta la popolazione Beneventana, che sarà consapevole del disagio che si potrà avere nell’eventuale soccorso agli stessi e anche all’attenzione ad iniziare dal Sindaco della città, fino a tutti quelli della Provincia di Benevento, a tutti gli esponenti Politici e al Prefetto”.

author