Riconferma Segretario di Carmine Valentino: Plebiscito di voti.

Degno delle migliori occasioni, il President Hotel si riempie per celebrare la nomina di Carmine Valentino al secondo mandato di Segretario Provinciale di Benevento. Un plebiscito di voti e di apprezzamenti, 3995 su 3996.  Nel precedente mandato Valentino ha ben operato sopratutto nei momenti di difficoltà che anche ci sono stati. Barra diritta, lavoro e disponibilità sono stati gli ingredienti che hanno portato Valentino verso la conferma. Infatti era l’unico candidato alla Segreteria.
Su indicazione del nuovo segretario, Rossano Insogna (sindaco di Melizzano) è stato eletto Presidente dell’Assemblea Provinciale del Partito Democratico, e Fabio Solano (del circolo di Benevento) tesoriere del Partito Democratico Provinciale. 
La nuova Commissione Provinciale di Garanzia, su proposta del presidente dell’Assemblea provinciale, sarà composta da Pietro Iadanza (del circolo di Benevento), Angela Iavarone (del circolo di Pannarano), Leonardo Sacchetti (del circolo di Montefalcone in Valfortore), Giovanna Serino (del circolo di Benevento) e Oreste Viola (del circolo di Sant’Agata de’ Goti). 
Nel suo intervento il neo segretario Carmine Valentino ha sottolineato l’importanza della scelta dell’unità, segno di un partito maturo e pronto ad affrontare le sfide dei prossimi 4 anni.  Dal palco del President Valentino ha dichiarato: “Ringrazio tutti. Invito a riflettere: i partiti socialdemocratici in Europa si stanno spegnendo. Siamo all’inizio di una nuova fase da intraprendere assieme. Servono srrategie di welfare, da opporre alle storture del capitalismo. Serve un sogno per le future generazioni. Dobbiamo adeguare i processi decisionali ai fenomeni che ci circondano. Lasciamo alle spalle le ricette del passato: L’Europa va resa una vera bussola. Ma basta pareggi di bilancio e austerità, servono risposte diverse. I risultati dei governi Renzi e, Gentiloni danno risposte concrete. È un onore essere ancora segretario. Ma non lasciatemi solo. Siamo l’alternativa vera al governo che non c’è in questa città. Rispetto a questa incapacità dobbiamo mettere in campo un programma di governo ampio. Spesso siamo noi stessi i nostri detrattori. Dobbiamo essere i primi a riconoscere le cose fatte. Le sfide che ci attendono sono durissime, quindi gambe in spalla”.

author
No Response

Leave a reply "Riconferma Segretario di Carmine Valentino: Plebiscito di voti."