Telese Terme: Convegno Pari Opportunità momento di confronto con gli amministratori.

Si è tenuto ieri sera a Telese Terme presso il Salone dei Goccioloni un incontro, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania, sul Tema delle Pari Opportunità. Sono intervenuti, oltre all’assessore al ramo Filomena Di Mezza del comune di Telese, il Sindaco della comunità telesina Pasquale Carofano e la componente della Commissione Regionale Pari Opportunità Vittoria Principe. Le conclusioni sono state affidate alla Consigliera Regionale delegata alle Pari Opportunità On. Loredana Raia.
Si è trattato di un momento di confronto con gli amministratori presenti dei comuni limitrofi delle Valli Telesina e Vitulanese per catechizzare sul concetto di Pari Opportunità che diviene fondamentale in un contesto politico sociale in evoluzione oltre gli stereotipi, ma per una vera cultura di “genere”.

 

 


Tanti diritti delle donne sono stati sanciti nel tempo. Oggi bisogna capitalizzare il patrimonio acquisito e procedere lungo un percorso che sappia dare risposte concrete alle esigenze del mondo femminile.
“Da qui – ha detto la Principe – le progettualità messe in campo dalla Regione Campania a guida centro sinistra; le operazioni di controllo per l’applicazione degli istituti di pari opportunità nelle varie amministrazioni (il Sannio ha molte lacune in tal senso come da analisi del Difensore Civico. E’ cioè alta – secondo posto in Campania – la percentuale di Comuni Sanniti che non hanno rappresentanza femminile nei governi locali); l’informazione bilaterale (Regione/territori) sulla cultura di genere e tutto ciò che ne consegue a beneficio delle comunità”.

 


“In questa ottica – ha rimarcato l’on. Raia – diviene fondamentale il lavoro che la commissione regionale per il tramite territoriale (Sannio ed Irpinia) di Vittoria Principe sta svolgendo con questi incontri informativi/formativi su Diritti, Donne e Politica. Una sorta di evangelizzazione capillare e certosina con i quali Principe sta conoscendo le comunità con una politica di “ascolto”, sta “informando” e sta attivando una “rete virtuosa di donne”, finalizzata alla messa in campo di azioni positive e di sviluppo”.
Prossimo incontro il 6 novembre, alle 16.30, presso il comune di Sant’Angelo a Cupolo dove Diritti, Donne e Politica si relazionerà con gli amministratori dell’area Sant’Angiolese e della Valle del Sabato.

author