Truffa dei profumi due arresti in città.

Avevano appena raggirato una ignara signora titolare di un esercizio commerciale
cittadino rifilandole due profumi di marca contraffatti ad un prezzo stracciato i due abili
truffatori denunciati nella mattinata di oggi dalla Squadra Volanti della Questura di
Benevento.
I due uomini, un quarantacinquenne ed un trentottenne di origini napoletane che
viaggiavano a bordo di una auto a noleggio carica di profumi di grandi marche contraffatti,
dopo aver individuato la loro vittima, sono entrati in azione proponendo i loro prodotti a
prezzi fortemente ribassati. La donna veniva indotta in errore grazie ad una tecnica tanto
semplice quanto efficace consistente nell’applicare un adesivo simile ad un grosso codice a
barre sul nome del profumo. In questo modo la vittima veniva indotta in errore credendo che il profumo appena acquistato fosse realmente un originale.
Scoperta la truffa la signora si è portata subito in strada alla ricerca dei due uomini che sono stati prontamente bloccati da un equipaggio della squadra volanti in servizio di controllo del territorio.
I due truffatori, alla vista degli agenti hanno spontaneamente consegnato la merce
contraffatta.
Condotti presso gli uffici della Questura per ulteriori accertamenti a carico dei due uomini
sono emersi diversi precedenti specifici di polizia per truffa in varie città italiane.
Nello stesso frangente la donna truffata si portava presso l’Ufficio denunce per sporgere
querela.
Stante quanto accertato, per i due napoletani è scattata la denuncia in stato di libertà per il
reato di truffa in concorso, mentre i prodotti contraffatti veniva posti sotto sequestro.

author