Vittoria Principe#AvantiDonne” Una città abbandonata alla mediaticità del Sindaco”.

Che il Sindaco Mastella avesse tra le prerogative, visto che in passato ha svolto il ruolo di giornalista, la sfrenata voglia di apparire e comunicare, era ampiamente risaputo.  Ma che la città sia dal 2 Febbraio, giorno in cui ha presentato le dimissioni da Sindaco per poi ritirarle, senza un Governo, senza lo svolgimento di Consigli Comunali per una ordinaria attività politico amministrativa, appare del tutto incomprensibile. Si riuniscono, Consigli dei Ministri, Giunte Regionali ecc… anche per vie informatiche, visto il Coronavirus, per studiare soluzioni e governare i processi normali e straordinari come questo, ma qui da noi non vi è traccia di alcunchè. Ritroviamo, il nostro Sindaco, su dirette Tv nazionali e locali, dirette su facebook, comunicazioni alla stampa a go go non perdendo alcuna occasione per mettersi in evidenza, a volte ripetendo pedissequamente le note del Governatore De Luca oppure del Presidente Conte.  Le ordinanze emanate, a volte riviste, rendono il merito di come egli sia più preso dal pensiero mediatico che dalla necessità di operare per la comunità. Il coronavirus, fortunatamente volge al termine, dalla nostra amministrazione ci saremmo aspettati iniziative a sostegno degli artigianati, dei commercianti ma, soprattutto, delle famiglie in crisi economica e che questo maledetto virus ne ha amplificato lo stato di necessità. Ci si è, inece, limitati alla consegna di mascherine, 200 qui, 150 li  e via dicendo, ma nulla di consistente. I cittadini sono più avanti dell’amministrazione , basti  vedere l’azione dei genitori della Moscati. Almeno il Sindaco provi a sospendere le tasse comunali oppure a farle slittare di mesi. Per cortesia infine, si eviti di emettere ordinanze come quella per le visite al cimitero, dove tutto si deve svolgere in 15 minuti. Ci chiediamo chi controllerà i tempi? Personale ad hoc? E dove sarà preso? E quali  sono sanzioni per chi supera i tempi di permanenza? Ci venga detto se l’accesso è libero oppure si entra uno alla volta? Insomma siamo al ridicolo. Ecco è di queste comunicazioni che non abbiamo bisogno, è  questo che alla città non serve. Ma la Giunta esiste ancora oppure il Sindaco ha avocato a se tutti i poteri?

author