Aggiornamento morte giovane. Carabinieri arrestano il conducente per omicidio stradale.

Questa la nota ufficiale dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio.

Verso le ore 23.00 di ieri, in Campoli del Monte Taburno (BN) e precisamente alla via Provinciale Vitulanese , un’autovettura Fiat Punto con a bordo due persone, per cause ancora da accertare da parte dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Montesarchio (BN) e della Stazione CC di Cautano (BN) immediatamente intervenuti sul posto, mentre percorreva l’arteria stradale, usciva fuori strada e andava a collidere contro il muro di recinzione di un’abitazione danneggiando il muro nonché la conduttura del gas metano. I Militari intervenuti provvedevano immediatamente ad allertare i soccorsi per entrambi i giovani originari di Tocco Caudio (BN) e il passeggero, di anni 23, veniva trasportato a mezzo autombulanza presso l’ospedale civile “ G. Rummo ” di Benevento dove poco dopo decedeva a causa delle ferite riportate. I militari operanti procedevano ad eseguire i rilievi foto-planimetrici del sinistro stradale che non vedeva coinvolti altri veicoli e appuravano altresì che il fondo stradale era asciutto e privo di ghiaccio. Successivamente, a seguito di
verifiche effettuate a carico del conducente di anni 18 finalizzate alla verifica del tasso alcolemico nonché alle condizioni di eventuale alterazione psico-fisica da assunzione di sostanza stupefacente o psicotrope, si riscontrava la positività in entrambi gli accertamenti e pertanto lo stesso veniva tratto in arresto con sottoposizione in regime di detenzione domiciliare per il reato omicidio stradale .
L’autovettura veniva sottoposto a sequestro e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

author