COVID-19, continua senza sosta la sorveglianza sanitaria dell’ASL

Nell’ambito delle attività di sorveglianza epidemiologica finalizzate a contenere l’emergenza Covid, l’Asl, in accordo con il Prefetto, ha disposto l’effettuazione, a partire da oggi, dello screening anche presso le Comunità di Accoglienza degli immigrati presenti sul nostro territorio. Lo screening, coordinato dal Responsabile del Servizio di Epidemiologia dell’ASL, consiste nella effettuazione di tampone naso-faringeo per rilevare l’eventuale presenza del virus Covid-19 nell’organismo. Esso viene regolarmente effettuato dai medici dell’USCA, l’Unità Speciale di Continuità Assistenziale, attivata nei mesi scorsi presso l’Azienda Sanitaria Benevento. Nei prossimi giorni verranno sottoposti all’esame anche gli operatori degli impianti di macellazione e di lavorazione delle carni, presenti nella provincia sannita.
Oltre ai controlli sanitari effettuati su specifici target di popolazione, resta sempre attiva l’Unità Fissa, dedicata alla effettuazione di tamponi e situata nella sede Asl di via Mascellaro. La costante attività di sorveglianza sanitaria è volta a rilevare, ed eventualmente a circoscrivere, nuovi casi di infezione da coronavirus per evitare la comparsa di focolai epidemici.
author