fondo valle Isclero: Mortaruolo e Valentino: funziona la filiera Istituzionale.

Era organizzato dalla Provincia di Benevento, d’intesa con l’amministrazione comunale saticulana, l’incontro di presentazione del progetto di completamento della Fondo Valle Isclero che interesserà il tratto di 1,7 chilometri e che metterà in collegamento l’uscita di San Pietro, nel Comune di Sant’Agata de’ Goti, con quella di località Tre Masserie, nel territorio di Moiano . L’evento, è stato aperto da Carmine Valentino, presenti anche i consiglieri provinciali Renato Lombardi e Giuseppe Di Cerbo, il Provincia Claudio Ricci, il consigliere regionale Erasmo Mortaruolo e il sottosegretario di Stato alle Infrastrutture Umberto Del Basso De Caro. (leggi qui cronaca completa)

“Questa mattina erano tanti a Sant’Agata de’ Goti i rappresentanti istituzionali presenti – ha commentato il primo cittadino Carmine Valentino a margine dell’evento – ringrazio i sindaci, gli amministratori ed i consiglieri provinciali del territorio sannita e non solo. La loro presenza, anche al di là del colore politico, sottolinea l’importanza di un’opera come la Fondo Valle Isclero. Il completamento dell’infrastruttura rappresenta, evidentemente, una reale occasione di sviluppo per il Sannio ma più in generale per almeno 3 province campane, Benevento, Caserta ed Avellino, raggiungibili con una sostanziale riduzione dei tempi di percorrenza rispetto agli attuali collegamenti. Inoltre non dimentichiamo quanta importanza rivestirà, questa grande opera di viabilità, per il raggiungimento agevole e rapido del presidio ospedaliero Sant’Alfonso Maria de’ Liguori. Prendiamo atto dell’impegno profuso dalla Provincia di Benevento in fase progettuale e per la volontà con la quale sta portando avanti l’iter per la realizzazione dell’opera. Un ringraziamento particolare per l’impegno costante, incisivo e determinante del Sottosegretario De Caro e per suo tramite del Governo che con il ‘Patto per il Sud’ ha finanziato l’intervento di completamento”.

A commentare ulteriormente anche il consigliere regionale Erasmo Mortaruolo. “In merito al progetto presentato dalla Provincia di Benevento sulla Fondovalle Isclero come Regione Campania abbiamo voluto dare una significativa accelerata per infrastrutture efficienti e sicure per il Sannio”.

“La fondovalle – ha aggiunto Mortaruolo – rientra nelle opere i cui fondi dovranno essere spesi, dunque quietanzati, entro il mese di dicembre del 2019. Per quella data, ne sono certo, avremo fatto notevoli passi in avanti come sta già accadendo nel mondo ferroviario per i collegamenti con Roma e con Napoli. Ferrovie dello Stato sta già dando risposte positive. Con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca nel corso di un incontro avuto la settimana scorsa abbiamo riflettuto sull’implementazione delle corse domenicali che sono un tassello in più e una necessità in più anche a seguito del passaggio del Benevento Calcio in serie A. Sistemare e riqualificare le nostre strade significa inculcare quel senso di educazione civica e di amore che dovremmo avere tutti per la nostra terra. Le infrastrutture sono una precondizione di sviluppo perché il Sannio può e dev’essere realtà di agricoltura d’eccellenza e un territorio di accoglienza”.

“Sulle misure immateriali avevamo ragione noi – ha concluso – i Gal sono stati tutti e due finanziati perché è così che oggi dobbiamo procedere. Ed per questo che la sfida per la pubblica amministrazione è nel mettere insieme idee vincenti che abbiamo e soprattutto concretizzarle nei tempi giusti”.

author