I Mastella “ Mai più con Salvini. Mai con Renzi. Inversione U, per il ritorno nel Centro Sinistra”.

Almeno ad oggi così appare, Mastella rompe con Salvini ed afferma “ dove c’è Salvini non ci saremo noi”. Appare come un segnale chiaro ed inequivocabile anche per il centro destra visto che Salvini leader della Lega è il maggior partito della coalizione. E quindi allora? Ritorna alla mente il famoso 24 Gennaio 2008. Adesso sullo sfondo si intravedono le sagome di Zingaretti e Vincenzo De Luca per la Campania. Insomma, sembra, che ci risiamo, inversione ad U, ritorno nel centro sinistra. Mastella afferma chiaramente che non c’è simpatia tra loro, rimarcando di essere leader incontrastato del Sud. Non è da meno la consorte Lonardo, che senza infingimenti dichiara “ Salvini non ha mantenuto la parola su Caldoro, chi fa questo  viene definito “omminicchi, uomini di niente e quaquaraqua”.  Ed ancora, non risparmia il suo partito Forza Italia, ritenendo che abbia perso la propria identità.  Ed ecco la chiosa finale “Se Forza Italia sta con Salvini non ci saremo né io né mio marito”. E come se non bastasse, dimenticando di essere ancora, per poco, aggiungiamo noi, all’opposizione in Senato, contro Matteo Renzi reo a suo dire di essere diventato stucchevole. Conte troverà i numeri al Senato, quindi la poltrona è salva, ed ancora la chiosa finale “ Dove c’è Renzi non ci siamo ne io ne mio marito”.  Si evince una personalizzazione della politica, senza ulteriori chiarimenti. A questo punto, si aspetta solo il fatidico si per la riconferma della Candidatura a Governatore della Regione Campania e la family Mastella potrà, aggiungiamo noi, dichiarare senza giri di parole, “ siamo  di nuovo nel Centro Sinistra”.  Infine, illustrissima Senatrice, siamo perfettamente d’accordo con Lei quando afferma che “ chi non mantiene le parole dalle nostre parti è definito “ omminicchio, quaquaraqa uomo di niente”. Questi titoli sono validi per tutti , siano essi in politica che nella vita comune. Viva la coerenza e i patti di una volta “ basta una stretta di mano”.  Daltronte siamo uomini che rappresentano il Sud come si erge suo marito Politico di lungo corso e Sindaco della Città di Benevento.

author