I residenti di Sassinoro domani occuperanno la strada. Ora Basta vogliamo certezze.

I residenti della zona fanno sul serio. questa volta hanno occupato la sede stradale. La discarica a Sassinoro non la voglio proprio. “Siamo stanchi ed esausti ma non molleremo dobbiamo salvaguardare le nostre vite e quelle delle prossime generazioni. questo in sintesi il grido dall’allarme dei cittadini”. Dico no alla realizzazione di un impianto per il trattamento dei rifiuti a Sassinoro, a ridosso del fiume Tammaro e in prossimità dell’area del Matese. Domani 27 ottobre, dalle 10, è in programma un corteo che partirà da contrada Guadocavalli di Sepino per raggiungere, percorrendo la statale 87, il presidio permanente in contrada Pianelle a Sassinoro.

«Le vocazioni dell’area – sottolineano gli organizzatori – meritano di essere rispettate con provvedimenti di valorizzazione e investimenti mirati nei settori dell’agricoltura, artigianato, zootecnia, turismo, ambiente, cultura e produzioni tipiche.».

author