Minaccia di farla finita lavoratore della Samte si incatena davanti all’azienda.

Esasperati, stanchi e nella impossibilità di andare avanti economicamente vista la situazione lavorativa dell’azienda SAMTE che vedono coinvolti nelle procedure di licenziamento 41 operai dalla data del 23 Ottobre, un dipendente questa notte si è incatenato davanti agli uffici dell’azienda e minaccia di darsi fuoco se non ripristina la situazione. Gli operai vantano alcune mensilità non pagate dall’azienda ed inoltre raccontano di una totale assenza di dialogo sia con la Samte che con la Provincia di Benevento per cercare una soluzione che eviti i licenziamenti. Sul posto sono presenti le forze dell’ordine e i vigili del fuoco pronti ad intervenire.

author