Vittoria Principe ( PD ) “ Palazzo Mosti….Bella senza anima. AVANTI un altro ti lascio il posto mio”

Oramai Palazzo Mosti si può tranquillamente associare ad una nota canzone di Cocciante, “ Bella senza anima”. La bella, sta per la struttura comunale di antico splendore storico, senza anima, per questa amministrazione che ad ogni cambio di mese perde pezzi. È il caso oggi, dell’assessora Amina Ingaldi, revocata e con la nomina della new entry, Delcogliano. Una sorta di “avanti un altro ti lascio il posto mio…”. Tutto si è verificato come un fulmine a ciel sereno, nella fase, forse, dove la polemica della mensa stava scemando e l’attenzione era calata. Cos’è successo di tanto grave ed irreparabile che porta la Ingaldi a protocollare una lettera in cui prende le distanze dal Sindaco e dall’operato della giunta? Il Sindaco Mastella, politicamente, è tenuto a fare chiarezza sulla intera vicenda, senza lasciare adito a spifferi che provengono dal Palazzo e che di certo non rendono chiarezza sul caso. E così dopo le dimissioni di Gerardo Giorgione, l’abbandono della consiglierà Pedà, ecco un altro cambio di poltrona. Una sorta di porta girevole, esce una eletta, entra una nominata. Tutto questo dimostra, qualora c’è ne fosse ancora bisogno, la confusione che regna nell’amministrare la città. Senza una idea, senza una progettualità, un navigare a vista che sicuramente porterà Benevento nella più grande deflagrazione mai verificata nella storia cittadina. Un Sindaco attento solo ad effettuare nomine e tentativi estremi di costruzione di un soggetto politico, azione quest’ultima di scarso respiro politico.

author